Betting Exchange

Betting Exchange

Il Betting Exchange è la nuova modalità di scambio scommesse tra giocatori inventata da Betfair nel 2000, ed ora finalmente disponibile in modo ufficiale anche in Italia .

Betting Exchange: la Storia

betfair betting exchange
Betting Exchange Betfair

Il Betting Exchange nasce agli inizi di questo millennio grazie all’incredibile intuizione di due persone provenienti da mondi apparentemente diversi: il primo,Edward Wray,  programmatore ed esperto di scommesse sportive e l’altro, Andrew Black, un ex trader di successo della J.P.Morgan . Insieme decisero di fondare Betfair.com , ovvero un sito come consentiva agli stessi scommettitori di scambiarsi quote sportive senza dover necessariamente passare per un bookmaker: in questo modo il prezzo della quota diventava equa(infatti bet-fair significa proprio scommessa equa)perché stabilità in base alla domanda ed offerta della stessa in un libero mercato proprio come avviene in borsa. In poco tempo Betfair ha stravolto il modo di scommettere degli inglesi ,  catalizzando l’interesse di moltissime altre nazioni  (solo da alcune è però possibile aprire un conto in modo ufficiale sul Betting Exchange, tra cui da quest’anno anche l’italia)

Il Betting Exchange: come funziona

funzionamento betting exchange
come funziona il betting exchange

Nel Betting Exchange è possibile acquistare le quote direttamente da altri giocatori ( eh si, grazie al betting Exchange ciascuno di noi può diventare bookmaker e vendere quote sportive, che in gergo viene chiamata bancata o bancare una quota ad altri). Tali quote solitamente sono sempre più convenienti di quelle proposte dai siti di scommesse tradizionali o dalle varie agenzie di scommessa. Il vero vantaggio però è di non dover necessariamente aspettare la fine dell’evento sportivo scelto per verificare la vincita, ma si potrà rivendere la quota ad un altro scommettitore in qualsiasi momento, anche a metà partita, magari traendo profitto parziale dal movimento della quota, oppure limitando in alcuni casi la perdita in modo sostanziale.

Betting Exchange: la rivoluzione del trading sportivo

borsa delle scommesse
Borsa delle scommesse

Contro ogni previsione ( ma tutto fa pensare che fosse proprio questa l’intenzione originale dei due fondatori del Betting Exchange) questo nuovo sistema di scambio scommesse tra giocatori si è trasformato in un vero e proprio mercato libero , ovvero una Borsa delle Scommesse , dove si sono sviluppate delle figure professionali corrispettive a quelle che operano in borsa, ovvero gli sport trader. Questi cosiddetti trader sullo sport hanno intuito che non solo si poteva trarre profitto dalla possibilità di entrare sul mercato  ad evento iniziato ed uscire prima, ma soprattutto che siccome le quote sono in continuo movimento ed oscillazione (al pari delle azioni) potevano essere sviluppate delle tecniche di trading sportivo o addirittura di Scalping su Betfair

Software piattaforme betting exchange
Migliori software e piattaforme per il Betting Exchange

he consentissero di guadagnare in modo costante e professionale ,a prescindere dall’esito dell’evento sportivo stesso. Molti trader tradizionali si stanno convertendo al trading sportivo reputando la borsa delle scommesse l’ultima grande opportunità di un mercato libero e liquido dove operare in modo corretto.

Betting Exchange : partenza in Italia

betting exchange in italia
Partenza Betting Exchange in Italia

Il Betting Exchange è stato ufficializzato e regolamentato nel nostro paese nel Maggio 2013 con un decreto che stabilisce le regole che dovrà avere il Betting Exchange in Italia . Non sarà solo Betfair l’unico operatore abilitato ma è stato previsto un sistema in cui sarà Sogei  l’ente a cui tutti si dovranno relazionare tramite un protocollo di comunicazione specifico PSID che è stato aggiornato proprio a Febbraio 2014 ed a cui tutti dovranno attenersi. Per ora sembra che solo Betfair e Microgame (che ricordiamo ha acquisito Betdaq, il principale concorrente di Betfair) abbiano presentato la domanda all’AMMS nei termini consentiti, ma non escludiamo ed anzi ci auspichiamo che SNAI e Lottomatica si adeguino e propongano anche la modalità Betting Exchange, parallelamente alle modalità di scommessa sportiva tradizionale ed online. Il primo operatore a partire con il Betting Exchange in Italia (chiamato Betfair Exchange per distinguersi dagli altri futuri concorrenti) è stato ovviamente Betfair Italia, che da Lunedi 7 Aprile 2014 ha attivato i conti di Betting Exchange.
Apri il conto con Betfair

Altri modi di chiamare il Betting Exchange

Nonostante il termine inglese corretto è Bet Exchange (ovvero borsa scommesse) la società ideatrice del sistema per scambiare scommesse fra giocatori senza passare per il banco ha coniato l’improprio Betting Exchange , nome con il quale è oggi conosciuto a livello internazionale (eccezione fatta per il Betting Exchange in Spagna, in cui viene più spesso identificato con “interscambio de Apuestas“).  Già prima dell’arrivo ufficiale in italia però è nato  un secondo modo altrettanto comune di identificare questa particolare modalità interazione fra scommettitori ,  con la  letterale traduzione dei due tasti presenti sulla piattaforma di Betfair.com , ovvero Back and Lay.  Pur essendo più logico chiamarlo Betting Exchange, proprio per la sua similitudine con la Borsa finanziaria, indicando le due operazioni possibili e contrarie come “acquisto e vendita” si è preferito tradurre con Punta e Banca .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La nuova Borsa delle Scommesse